Frustine e tarallucci al burro.

standard 27 aprile 2015 3 responses

 

E se vi dicessi…..biscottiamo?Voi cosa preparereste?Io ho pensato contemporaneamente ai taralli al vino pugliesi ed ai torcetti biellesi e cosa ne è venuto fuori?Beh ve lo racconto subito! Complice la voglia di provare una nuova farina del molino Dallagiovanna ed in particolare la Uniqua Verde, ottenuta da un cereale innovativo il Tritordeum ovvero un incrocio naturale tra orzo selvatico e grano duro, mi sono cimentato nella preparazione di questi squisiti biscotti. Questa che ho provato è una farina polivalente che grazie alle sue caratteristiche di lavorabilità e ottimo assorbimento dei liquidi si presta per moltissimi usi compreso la realizzazione di ottimi tarallucci e frustine al burro. Uniqua Verde inoltre, è un concentrato di benessere,  infatti è molto ricca di antiossidanti, polifenoli, minerali e fibre percio’ ideale per chi è attento alla propria forma ed alla propria salute. Sicuramente ve la consiglio ma non solo per i dolci,  ma anche per ottimi lievitati. Non vorrei piu’ riempirvi di chiacchiere e preferirei passare alla ricetta …che è meglio!!!

Biscottini Mandorlì.

standard 10 marzo 2015 9 responses
Oggi  voglio consigliarvi una golosissima ricetta per realizzare dei friabilissimi biscotti di mandorla. Questa ricetta  è stata proposta su di una rivista professionale di panificazione e pasticceria dal maestro Nico Carlucci che stimo e seguo con ammirazione . Non ho stravolto come mio solito la ricetta,  ma l’ho ridotta dalle dosi iniziali e personalizzata in piccole cose secondo i miei gusti. E’ il caso di dire che potete realizzare questi biscottini sia con l’ausilio di una impastatrice planetaria o anche a mano tanto è un impasto simil frolla . Il consiglio che mi permetto di dare è di impastare il tutto per bene e poi riporre l’impasto in frigo anche per una notte. Altro consiglio è la temperatura del forno…ognuno conosce il proprio forno di casa, in linea di massima il consiglio è di cuocere i biscotti ad una temperatura tra 190 e 200°C per circa 15 minuti……..ma state attenti altrimenti rischiate di bruciarli sotto. Cottura molto breve…. si devono appena colorare altrimenti si potrebbero indurire. Detto questo possiamo passare alla ricetta che vi consiglio come sempre di provare perchè è veramente molto buona e di questo dobbiamo ringraziare il maestro Carlucci per averla condivisa con tutti noi.

Read More

La pasta frolla di Mina ed i miei frollini cuor di mela.

standard 19 novembre 2014 9 responses
La settimana scorsa la mia amica Mina pubblica sulla sua pagina facebook una bella foto di frollini al burro con una bella decorazione al cioccolato fondente, io commento la foto  scrivendo che di belli erano belli,  però bisognava assaggiarli per decretarne la loro bontà. La mia amica di contro cosa fa? Il giorno successivo mi invia,  tramite un amico comune , una bella scatola di latta con dentro i frollini al burro. Che vedono i miei occhi!! Giuro…non li ho mangiati tutti io ma è stato un momento di condivisione con tutti i colleghi dell’ufficio che non hanno fatto altro che apprezzare la bontà di questi biscotti e poi hanno fatto richieste  esplicite di altri dolci. Io oltre a ringraziare Mina da buon curioso foodblogger le ho chiesto la ricetta che prontamente mi è arrivata con tanto di spiegazioni e suggerimenti. Ero così contento di quella ricetta perchè finalmente avevo trovato il frollino al burro che realmente si scioglie in bocca e che profuma ed ha un buon sapore di burro. Insomma  è stato quasi come vincere alla lotteria! Almeno dal punto di vista emozionale e della soddisfazione per aver trovato qualcosa che cercavi da tempo. Con questa ricetta però non solo ho realizzato i classici frollini al burro ma mi son divertito a preparare i frollini cuor di mela ed anche alcuni pasticciotti ripieni di mela e nocciole. Ma voi mi direte:  tutto sto racconto ma in realtà non si vede ancora nulla! Continuate a leggere e vedrete che sorprese!!

Read More

CONSIGLIA Caramelle di sfoglia