Polpo “Ubriaco” al vino rosso .

standard 21 febbraio 2017 Leave a response

Secondo voi… se un polpo incontra una bella bottiglia di vino rosso cosa succede? A mio modesto parere se la beve e poi …e poi sarà un po’ brillo o ubriaco fradicio. Scherzi a parte,  oggi voglio farvi conoscere questa ricetta che è  di una facilità e semplicità disarmante. Anche in questa ricetta ho voluto utilizzare il Langhe DOC – Nebbiolo di Tenuta Cucco, un vino che mi ha conquistato sin dal primo bicchiere ed un po’ mi è dispiaciuto utilizzarlo in questa ricetta,  perchè avrei preferito berlo. Comunque ne è valsa la pena perchè voi sapete benissimo che nelle ricette in cui ci sono pochi ingredienti, questi ultimi devono essere di assoluta qualità,  perchè da loro dipenderà la bontà del piatto finito. Ovviamente se non avete questo vino potete usarne uno diverso ma l’interessante è che sia corposo, poco acidulo e non molto tannico. Ora dedichiamoci alla ricetta e mi raccomando provatela perchè è veramente molto buona.

Polpo Ubriaco.

Ingredienti per 2 persone

  • 2 polpi da circa 350 g cad.
  • 2 bicchieri di vino rosso (io ho usato il Langhe DOC- Nebbiolo Tenuta Cucco)
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • Peperoncino
  • 2 foglie di alloro
  • 1 carota
  • 1 pezzo di sedano
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • Prezzemolo tritato
  • Zest di limone
  • Crostini di pane casareccio

Preparazione

Lavare e pulire i polpetti eliminando becco ed occhi. Essendo di pezzatura piccola possono essere lasciati interi. In una casseruola versare un goccio d’olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio schiacciato, un trito fine di scalogno, un pezzettino di peperoncino, le foglie di alloro,  la carota ed il sedano tagliati a cubettoni. Lasciar imbiondire a fuoco dolce. Eliminare l’aglio e poi mettere in pentola i polpi. Lasciar sfrigolare qualche minuto poi aggiungere il vino rosso. Il vino deve coprire per metà i polpi. Lasciar sfumare per bene e poi coprire e lasciar cuocere per circa 25-30 minuti a fiamma bassa. Il tempo di cottura dipende dalla grandezza del polpo. A metà cottura,  ovvero dopo circa 10 minuti,  aggiungere un cucchiaio di passata di pomodoro. Saggiare con una forchetta che le carni del polpo si siano intenerite e poi spegnere. Assaggiare il fondo di cottura che sicuramente sarà molto sapido,  percio’ volendo potreste stemperarlo con un po’ di acqua. Io ho aggiunto alla fine una manciata di prezzemolo tritato fine e poca buccia di limone grattugiata e a  julienne. Servire accompagnando il polpo con dei crostini di pane casereccio.

Non ditemi che non è invitante!!!

Related Posts

Leave a response

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake