Zuppa di farro con funghi cardoncelli e salsiccia.

standard 4 novembre 2013 2 responses
Lo sò …. mi direte che non è ancora tempo di zuppe perchè almeno da queste parti fa ancora molto caldo,  ma domenica onestamente non avevo proprio voglia del solito ragu’ alla bolognese percio’ mi sono preparato questo bel piattino. Complice anche la mia dieta,  in questo periodo infatti,  sto consumando molto sia il farro che l’orzo,  percio’ quale miglior occasione per poter preparare un piatto buono, salutare e diverso dal solito. Ho usato in questa ricetta anche i buonissimi funghi cardoncelli che crescono sulle murge baresi e che in questo periodo inziano a spuntare e si prestano benissimo per molteplici ricette. Vista la ricchezza del piatto, si puo’ considerarlo un piatto unico dove troverete gusto, bontà e genuinità. Vi gusta l’idea? Allora seguitemi in cucina !

Zuppa di farro con funghi cardoncelli e salsiccia.
Ingredienti per 4 persone.
 
  • 300 g di farro decorticato
  • 300 g di funghi cardoncelli
  • 200 g di salsiccia mista o zampina
  • 5-6 pomodorini freschi
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • ½  l di brodo vegetale
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 foglia di alloro
  • Olio extravergine di oliva
  • Peperoncino
  • Prezzemolo
  • Formaggio pecorino a scaglie
  • Sale
  • pepe
 
Preparazione
 
Iniziate preparando un buon
brodo vegetale con verdure fresche altrimenti usate pure il dado da brodo (non è la stessa cosa,  ma per chi non ha molto tempo va bene ugualmente) . Spennellare e lavare accuratamente i funghi cardoncelli e poi tagliarli a fette sottili. Versare in una padella un goccio d’olio , 1 spicchio d’aglio tritato finemente insieme ad un pezzo di peperoncino ed 1 foglia di alloro e lasciar soffriggere per pochi minuti, poi aggiungere i funghi. Sfumare i funghi con metà del vino e poi lasciar cuocere per 5-6 minuti. Salare leggermente solo a fine cottura. I funghi devono essere ancora ben consistenti perché termineranno la loro cottura nella fase finale. Togliere il budello alla salsiccia e poi sgranarla oppure se gradite, potete realizzare delle piccole polpettine. Rosolate leggermente la salsiccia con un goccio di olio extravergine e poi sfumate con il restante vino bianco. Cuocere la salsiccia per circa 5 minuti. Sbollentare in acqua calda per pochi istanti i pomodorini, togliere la pelle ed i semi e poi tagliarli a tocchettini. Preparare un fondo con poco olio ed  aglio che lascerete imbiondire,  poi aggiungere il pomodoro, i funghi e la salsiccia ed alcuni mestolini di brodo vegetale. Lasciar cuocere per pochi minuti e poi mantenere in caldo . Contemporaneamente cuocere in abbondante acqua salata il farro, serviranno circa 15 minuti. Trascorso questo tempo il farro sarà ancora un po’ crudo percio’ scolarlo e versarlo nella padella con il sugo preparato, aggiungere qualche altro mestolo di brodo vegetale e continuare la cottura per altri 10 minuti. Una volta pronto lasciar riposare coperto per 5 minuti e poi servire. Completare il piatto con una generosa macinata di pepe ,  abbondanti scaglie di formaggio pecorino e prezzemolo tritato e se gradite, anche un filo d’olio extravergine di oliva.

Related Posts

2 responses

CONSIGLIA Risotto al salto