Habemus……..Krapfen salati al forno!

standard 14 marzo 2013 19 responses
Come promesso alla mia cara lalexa del blog pappa geniale  ho realizzato i suoi Krapfen nella versione al forno e non fritti. Certo il fritto ha il suo fascino ed anche il suo sapore, ma ogni tanto dobbiamo anche pensare alla nostra salute,  percio’ ho voluto sperimentare la cottura di questi krapfen in forno. Risultato? Provate ad immaginare? Mio figlio di 3 anni ne ha mangiati 4 ancora incandescenti! Ed io sono riuscito ad assaggiarne solo uno perchè sono andati a ruba! Tutto questo avveniva ieri sera nel mentre in televisione  si attentedeva di conoscere il nuovo papa. Ebbene sì….. quando c’è stata la fumata bianca e la proclamazione di Papa Francesco,  io in perfetta sintonia,  ho sfornato la prima teglia di krapfen fumanti ed abbiamo festeggiato tutti insieme. Vorrei dedicare questa mia ricetta alla nonnina Alice che ha poi trasmesso la ricetta originale a Lalexa e invitare un po’ tutti a riflettere su quanto sia importante far rivivere la tradizione e la trasmissione di generazione in generazione del nostro patrimonio gastronomico, percio’ guardiamo agli anziani come ad un bene da preservare e da custodire con cura. Doniamo loro un po’ del nostro tempo e sicuramente ci arricchiremo di animo e di sapere. Ed ora…. ecco a voi i miei krapfen al forno! Sembrano piu’ dei panini morbidissimi ma è inevitabile che il tipo di cottura abbia  modificato e caratterizzato la forma. Vi va di assaggiarli? Seguitemi allora!

Krapfen salati ….al forno.

 

 

Ingredienti per realizzare 15 krapfen
·       
300 g di farina “00”
·       
200 g di patate
·       
½ lievito di birra
·       
30g di olio
extravergine di oliva
·       
1 cucchiaino di sale
·       
1 cucchiaino di
zucchero
·       
1 uovo per l’impasto + 1 per lucidare
per farcire
·       
200 g di scamorza
·       
50 g di prosciutto
crudo
·       
50 g di prosciutto
cotto
·       
origano
·       
pepe
·       
2 cucchiai di salsa di pomodoro

Preparazione

Cuocere le patate e poi spellarle, schiacciare
creando una purea. Versare la patata nella ciotola dell’impastatrice unendo in
ordine l’uovo, l’olio extravergine di oliva, la farina ed il lievito sciolto in
poco latte tiepido con un cucchiaino di zucchero. Lavorare per qualche minuto a
velocità spiga poi aggiungere il sale e lavorare altri 5-6 minuti fino ad
ottenere un impasto liscio , elastico e compatto. Una volta pronto , trasferire
l’impasto in un’altra ciotola , coprire con un foglio di pellicola alimentare e
lasciar lievitare per almeno 2 ore. Preparare la farcia mettendo tutti gli
ingredienti in un cutter  o
tritatutto,  tanto da creare una farcia omogenea.
Conservare in frigo prima dell’uso. Trascorse le 2 ore di lievitazione ,
prendere l’impasto trasferirlo su di una madia 
e creare con l’aiuto di un mattarello una sfoglia di circa 1 cm e poi
con un coppa pasta di diametro 6-7 cm , tagliare 30 dischetti . Disporre su
ogni dischetto di pasta  un cucchiaio di
farcia , bagnare i bordi con acqua e poi chiudere con l’altro dischetto
sigillando per bene.  Disporre i krapfen
ben distanziati su di una placca da forno leggermente unta di olio e lasciar
lievitare per almeno 2 ore. Una volta ben lievitati, riscaldare il forno a
200°C, spennellare la superficie dei krapfen con una emulsione di uovo, poco
sale ed un goccio di olio e cuocere in forno per circa 15 minuti e fino a
completa doratura. Sfornare e servire caldi.
prima della cottura!
p.s. per la prossima volta ci mettero’ piu’ ripieno senza paura che si aprano. 

Con questa ricetta partecipo al giveaway del blog “La cuisine très jolie” 
di Tantocaruccia .

Related Posts

19 responses

CONSIGLIA Sarde a beccafico senza glutine